RS4 50

Anche la piccola RS4 50 come la sorella maggiore da 125 riprende – sia nella livrea, sia nell’importanza delle forme – l’aspetto della supersportiva Aprilia RSV4, partendo dalla sua sportivissima carenatura. Complice il triplo faro anteriore, elemento caratterizzante di tutti i prodotti sportivi Aprilia, la grafica racing, il telaio a vista e anche il compatto codino, una vera opera d’arte per design e integra al meglio il fanale posteriore a LED.  Spettacolare anche l’impianto di scarico, d’ispirazione racing e completamente integrato nella parte inferiore della carenatura. 
 
Il monocilindrico 50cc sviluppato da Aprilia per la RS4 50, è un propulsore a due tempi raffreddato a liquido con aspirazione a valvola lamellare. La lubrificazione è a miscelazione separata, con pompa volumetrica a portata variabile. Il cambio è a sei rapporti e consente di sfruttare al meglio le prestazioni di un propulsore ai massimi livelli della sua categoria, una piccola peste pronta ad affrontare qualsiasi sfida.
 
Anche la RS 50 è dotata del cruscotto analogico/digitale multifunzione ispirato a quello della RSV4, con contagiri analogico e schermo LCD per tutte le altre informazioni, dal tachimetro alle informazioni sui parametri del suo piccolo ma generoso motore da 50cc.
 
Un’estrema finezza offerta dalla RS4 50 riguarda la sella per il passeggero. La trasformazione da biposto a monoposto avviene senza il complicato smontaggio di viti ma solo grazie a un pulsante di sgancio/aggancio rapido che permette di sostituire in un attimo il sellino passeggero con la cover codone (disponibile come accessorio). Sotto la sella, inoltre, trova spazio un pratico vano portaoggetti, il più capiente della categoria.

Portfolio Detail

Category